lunedì 28 gennaio 2019

LA VOCE DEI POETI-2019 IV EDIZIONE: PACE E GIUSTIZIA - VERSIONE COMPLETA




                                                                   IV EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE
“LA VOCE DEI POETI”
“Insieme per la Pace e la Giustizia” 
                      
LA VOCE DEI POETI-2019 IV EDIZIONE: PACE E GIUSTIZIA

La IV Edizione del Premio Internazionale "La Voce dei Poeti" intende:
• far conoscere le esigenze di giustizia e pace nelle varie situazioni in cui viviamo.
• promuovere nuovi stili di vita.
• sensibilizzare ad una cittadinanza mondiale e ai problemi del pianeta.
Il tema verrà esplorato attraverso diversi percorsi culturali: antropologico, artistico, letterario, giuridico.
Un mondo pacificato, formato da società inclusive, in cui tutti abbiano uguali diritti e ugual accesso alla giustizia, con istituzioni governative efficienti ed efficaci, raggiungere una pace mondiale, eliminando i conflitti, combattendo il terrorismo e riducendo la criminalità ad ogni livello, è indispensabile per permettere uno sviluppo sostenibile che includa tutti.
Ma si tratta di un obiettivo difficile da raggiungere: uno dei principali ostacoli è la corruzione. La violenza, l'ingiustizia e l'insicurezza possono essere presenti anche dove non sono in atto conflitti e nei Paesi più avanzati...lavoriamo insieme per

1. l'Umanità;
2. una coscienza ecologica globale;
3. l'eguaglianza: società del diritto eguale tra le differenze  (a partire dalla differenza tra maschile e femminile,persone abili e diversamente abili);
4. la nonviolenza;
5. la conversione all’economia della sobrietà.


BANDO DI PARTECIPAZIONE
R E G O L A M E N T O
1. Al Premio Internazionale “La voce dei Poeti” possono partecipare tutti gli autori italiani e stranieri 
2. Il Premio prevede 6 sezioni a tema:
“TUTTI INSIEME PER LA PACE E LA GIUSTIZIA”

  • A-VIDEOPOESIA: Tema “ABBATTIAMO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE E CULTURALI” Per partecipare alla videopoesia occorre un video che sia attinente al tema proposto, inviare anche il testo della poesia del video in word. Non sono ammessi pdf.  Il video deve essere della durata max di 5 minuti, potrà essere realizzato in formato: .avi / mpeg (1-2-4) / .mov / flv /wmv su supporto mini dv / dvd / cd-r. Scrivere che l’opera è frutto del proprio ingegno, per i diritti d’autore.

  • B-FOTO POESIA: Tema “NON C’È PACE SENZA GIUSTIZIA” (massimo 2 poesie) da inserire sovrapposta o a lato ad una immagine a colori o in bianco e nero. Aggiungere in wordTimes New Roman 12 anche il testo della poesia.
  • C-POESIA a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc. ) - Inviare 2 poesie, massimo 40 righi, in word Times New Roman 12.
  • D. RACCONTO: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc. )  un racconto di lunghezza non superiore alle 3 cartelle editoriali (1800 BATTUTE)
  • E. SAGGIO: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc.)  di lunghezza non superiore alle 3 cartelle editoriali (1800 BATTUTE)
  • F. LIBRI EDITI: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc.). I libri vanno spediti a Verbumlandiart Via Raffaele Vaglio, 15 - 73044 Galatone (Lecce)

Le poesie, i racconti, i saggi sono considerati validi se inediti e non premiati in altri concorsi.
Non sono ammessi contenuti: razzisti, diffamatori, offensivi della dignità altrui, con riferimenti politici, oppure erotici.
·       La partecipazione al Premio è di Euro 15,00 a sezione.
·       La partecipazione per le SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO E GLI AUTORI STRANIERI È GRATUITA.
·       I minorenni partecipano a titolo gratuito.
·       L’autore deve inviare entro il 31 Marzo 2019 (farà fede la data di spedizione) le poesie, i racconti, i saggi, i libri,  i video con le schede compilate, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del Premio e la pubblicazione stessa.

Il materiale dovrà essere inviato via email all’indirizzo:verbumlandiart2@gmail.com con l’indicazione PREMIO INTERNAZIONALE “La Voce dei Poeti” 2019, insieme alla ricevuta di versamento delle spese di segreteria.
·       La quota di iscrizione come contributo volontario di segreteria può essere versata:
su c/c postale n° 001012364095 intestato a “VerbumlandiArt”
op. Bonifico sul Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT09N0760116000001012364095
Causale: contributo volontario spese di segreteria “LA VOCE DEI POETI” 2019
La premiazione avverrà a ROMA, data e luogo da definire
PREMI:
1° CLASSIFICATO EURO TARGA + Premio sponsor
2° CLASSIFICATO TARGA E PERGAMENA
3° CLASSIFICATO COPPA E PERGAMENA
MENZIONI MEDAGLIA E PERGAMENA
• I premi saranno dati al momento della premiazione.
A tutti i partecipanti verranno fornite con debito preavviso tutte le informazioni inerenti la data e al luogo di premiazione. I vincitori sono tenuti a presenziare alla cerimonia per ritirare il premio; qualora non possano intervenire hanno facoltà di inviare un delegato solo con delega scritta inviata per e-mail all’associazione entro una settimana prima dalla cerimonia di premiazione all’indirizzo verbumlandiart2@gmail.com
• NOMI DEI COMPONENTI DELLA GIURIA:
·       MASSIMO ENRICO MILONE- PRESIDENTE ONORARIO - Direttore Radio Vaticano
·       TIZIANA GRASSI Presidente di Giuria - Giornalista
·       PIERFRANCO BRUNI - Scrittore, Poeta, Giornalista
·       ANNELLA PRISCO - Scrittrice, VPresidente Centro Studi Michele Prisco
·       GOFFREDO PALMERINI - Giornalista e Scrittore
·     FRANCO ROBERTI Assessore della Giunta Regionale della Campania, ex procuratore nazionale antimafia ed antiterrorismo“
·       FIORELLA FRANCHINI - Giornalista, scrittrice
·       COSIMO LORE' - Docente Universitario di Medicina Legale e Criminologo
·       SALVATORE MATTIA MARIA GIRALDI - Presidente Federiciana Università Popolare
IL GIUDIZIO DELLA GIURIA È INSINDACABILE E INAPPELLABILE: ALLA GIURIA È RISERVATA LA FACOLTÀ DI ESCLUDERE DAL CONCORSO LE OPERE NON CONFORMI AL PRESENTE REGOLAMENTO O IN EVIDENTE CONTRASTO CON LO SPIRITO DELLO STESSO.
  • L’invito ufficiale alla cerimonia di premiazione non dà diritto al rimborso delle spese di viaggio e soggiorno per nessuno, compreso i soci.
  • Sarà realizzata un’antologia con le opere premiate
  • Con la partecipazione al concorso gli interessati autorizzano l’organizzazione all’utilizzo e al trattamento dei loro dati personali ai fini dello svolgimento del concorso stesso e alla realizzazione di un’antologia o catalogo.

Per ogni altra ulteriore ed eventuale informazione inviare una e-mail a
oppure telefonare al numero 338 6341006


SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

IV EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE “LA VOCE DEI POETI” –2019
Nome/Cognome ____________________________________________________________
Nato/a____________________________________________________________________
il__________________________Residente_________________________________________
in via __________________________________________________________________
Città________________________________________Cap._________________________
Provincia___________________Tel./Cell_______________________________________
E-mail _______________________________
Partecipo alla/e sezione/i:
o    A _________________________________________________________________
o    B _________________________________________________________________
o    C 1)________________________________________________________________
                2)________________________________________________________________
o   D__________________________________________________________________
o   E___________________________________________________________________
o   F___________________________________________________________________
Per la sezione A specificare il titolo della video-poesia e di eventuali nomi di regista, musiche e voce recitante.
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
Data_________________                                                                                    Firma
DICHIARAZIONE PER I PARTECIPANTI DI TUTTE LE SEZIONI
□ Dichiaro che i testi presentati sono frutto del mio ingegno. Dichiaro, pertanto, che essi non sono soggetti a D.A. (Diritti d’Autore) in quanto non ripresi da testi coperti da tutela di cui alla L. 22/04/41 n°633 e successive modificazioni e integrazioni.
□ Autorizzo l’Associazione Culturale Internazionale Verbumlandiart (Galatone), organizzatrice di questo Premio, a pubblicare in cartaceo i miei testi all’interno dell’opera antologica del Premio senza nulla avere a pretendere né ora né in futuro.
□ Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (DL. n° 101/18 del 10 agosto 2018) allo scopo del concorso in oggetto e per le iniziativa organizzate dalla Associazione Verbumlandiart.
□ Sono a piena conoscenza delle responsabilità penali previste per le dichiarazioni false, secondo l’art. 76 del D.P.R. 445/2000.

Data_____________________________________                                                  Firma

DICHIARAZIONE PER PARTECIPANTI ALLA SEZIONE A
□ Dichiaro, sotto la mia unica responsabilità, di aver fatto uso, nell’elaborazione della video-poesia di immagini/video/suoni di mia proprietà o di dominio pubblico o, laddove abbia usufruito di materiali di terzi, di aver provveduto a richiedere relativa liberatoria degli autori per l’autorizzazione a usarli nell’ elaborazione del video, sollevando l’Organizzazione da qualsiasi disputa possa nascere in merito all’attribuzione di paternità dei componenti della video-poesia.

Data___________________                                                                        Firma



MODULO PER MINORENNI LIBERATORIA Partecipante minorenne:

Nome___________________________________________________________________________
Cognome________________________________________________________________________
Nato/a a ________________________________________________________________________
il _______________________________________________________________________________
Residente in______________________________________________________________________
Via_________________________________________________ N°Civico_____________________
Città________________________________________________Prov.________Cap.____________



AUTORIZZAZIONE DI UN GENITORE IO SOTTOSCRITTO/A:


Nome__________________________________________________________________________
Cognome_______________________________________________________________________
Padre/Madre di _________________________________________________________________

AUTORIZZO Mio/a figlio/a a partecipare al Premio “La Voce dei Poeti” 2019 Verbumlandiart

Il minore ________________________________________________________________
Data_____________________
Firma del genitore _____________________________________
Liberatoria Privacy: Si autorizza il trattamento dei dati personali nel rispetto di quanto disposto dal (DL. n° 101/18 del 10 agosto 2018)  in materia di tutela dei dati personali Firma del genitore__________________________________
DICHIARAZIONE LIBERATORIA Dichiaro di essere a conoscenza dei rischi connessi alla partecipazione del mio tutelato all'attività in questione. Con la sottoscrizione della presente dichiaro di voler liberare ed esonerare gli organizzatori da ogni e qualsiasi responsabilità civile e penale possa derivare al partecipante, anche a causa di infortuni o di danni a persone o cose verificatesi a proprio discapito o causati a terzi, impegnandomi a non esperire alcuna azione giudiziale o extragiudiziale e non elevare alcun tipo di denuncia nei confronti di chicchessia, e comunque a non sollevare alcuna eccezione riguardo alla organizzazione della suddetta attività e dei suoi rappresentanti
Firma del genitore______________________________




 

























mercoledì 23 gennaio 2019

Vivo nel tuo silenzio - Regina Resta




Vivo nel tuo silenzio,
nel nostro silenzio che si fa tempesta,
oltre l’inquietudine
che scuote come un tornado le cime degli alberi.
La nostra pazzia è in equilibrio con il tempo
avvolta da un filo di pensieri
che tramano un ordito di stupore.
Troppo rumore ancora ricolmo di rimpianti
possiamo volare prendendoci per mano
in questo vortice infinito che svanisce tra la luce
 e disperde le nostre voci.

© Regina Resta

Come è triste la parola dolore... Regina Resta


 Come è triste la parola dolore, non vi è scampo quando lo si incontra sul nostro cammino, viene a noi per accoglierci fra le sue braccia e una volta chiusi nella sua stretta non vi è altra via che affidarsi e lasciarsi guidare da lui. E’ come una tempesta improvvisa che ci fa naufragare miseramente e una volta travolti non vi è più scampo perché riduce la nostra vita ad un rottame facendoci vagare inconsciamente senza poter reagire, senza avere la forza di ribellarci. Chi non ha sofferto non può comprendere un’anima dove il dolore ha messo le sue radici.
Si è paragonati ad un cane randagio senza padrone che va ramingo per le strade buie in cerca di qualcosa, in cerca soprattutto di un po’ di affetto e quando vede qualcuno gli si avvicina desideroso, viene scacciato e pur sapendo che non potrà mai avere una casa e un po’ di cibo per sfamarsi, continua a vagare fiducioso in un domani migliore.
Però il dolore è anche una battaglia dove ognuno deve dimostrare di saper combattere per poter vincere; lo si deve sopportare dignitosamente: basti pensare che tutti hanno sofferto, incominciando da Cristo.
“Dal dolore sorgono le grandi cose e nascono i forti caratteri, come il fiore nasce dalle spine” afferma il Giusti, ed è vero, ogni grande uomo giunge alle sue mirabili conclusioni scientifiche, letterarie, ecc. solo attraverso la lotta e le contraddizioni.
Il mondo, come dice il Leopardi, è realmente dolore ma per il poeta pessimista al dolore non c’è rimedio. Per l’uomo e la donna che accettano il dolore e vivono nella speranza che esso sarà vinto e che la pace e la tranquillità torneranno, l’accettazione della sofferenza è grandezza spirituale d’incalcolabile valore morale e umano.
Regina Resta

domenica 20 gennaio 2019

Il pensiero vola - Regina Resta



Il pensiero vola
e sono lì che accarezzo l'immenso,
dolce tempo dell'oggi.
Dormienti i miei occhi
sono perle del mio vivere
percorrono i ricordi
che accompagnano la sabbia
che scorre fra le dita del tempo,
sono rocce che si dissetano,
mute, parlano a complici lacrime
di speranze indefinite.
Mi chiama quell'eco lontano
di un’anima che mi ama;
a stento respiro, tu sei battito,
temi i pensieri mascherati,
mordicchiando parole.
L’amore non si scrive, si vive …
Non sosta ad alcun passaggio,
è ritrovarsi in una lacrima a navigare,
un desiderio prigioniero dentro un sogno.
@ Regina Resta

giovedì 17 gennaio 2019

Sotto la pioggia- Regina Resta


E’ un giorno come un altro
uno qualunque segnato sul calendario
nato distratto senza alcuna nota sull’agenda.
Poi arriva inaspettata
quella pioggia battente, rovinosa
che tutto lava e cancella.
Non ci sono ripari di sorta
che possano coprirti e proteggerti.
Sono gli eventi della vita
che ti prendono di sorpresa
e c’è sempre quel dubbio amletico
Resto o vado via?
Ed invece resto sempre lì
bagnata fradicia ad aspettare
quel sole che asciugherà i miei stracci.
@Regina Resta 2019

LA VOCE DEI POETI-2019 IV EDIZIONE: PACE E GIUSTIZIA - VERSIONE COMPLETA

                                                                    IV EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE “LA VOCE DEI POETI” ...